Pensiero

Fiumi di parole 23/08/2022 (3)

La vita è davvero costosa: stamattina sono andata dal commercialista, prima però sono andato al supermercato a fare la spesa e sono stata per un bel po’ di tempo vicino alla cassa veloce, anche perché le ferrovie non scherzano affatto! Partire in treno e fare un viaggio è molto costoso, preferisco entrare in un negozio di abbigliamento con i saldi ed approfittarne per comprare un sacco di indumenti: un jeans, due magliette, due maglioni, e una maglietta fina (come quella di Baglioni).
Monica Spagnolo

Tags: 

Fiumi di parole 23/08/2022 (2)

Nell’università lo studente fa la prova come un sarto col modello che fa la prova costume, mentre in una pizzeria si fanno esperimenti su di una pietra o un sasso, scrivendo come se fosse una carta. Nella pizzeria c’è un cuoco che fa venire l’acquolina ed è un peccato di gola.
Sabrina Caragnulo

L’Università del peccato è una prova a cui si sottopone ogni cuoco modello, ogni studente che voglia far venire l’acquolina, che voglia giocarsi la carta della pizzeria. Ed è costume diffuso, dal forno in pietra fare gola alla sarta, che nel camerino diventa sasso.
Marco Rizzo

Tags: 

Fiumi di parole 23/08/2022

La vita è una continua partita (caos di problemi), io sono una brava giocatrice, adoro la musica, sono una cantante discreta, una brava maestra (anche se sono disoccupata). Imparare una filastrocca sulla vita, che ce n’è da scrivere, impararla frequentemente, è un arte povera che conosce solo la gente umile. Attenzione, non ripetete l’errore di cadere con atteggiamenti subdoli! Cerchiamo di essere coerenti con quello che facciamo.
Monica Spagnolo

Tags: 

Leggendo il quotidiano 18/07/2022

Oggi abbiamo letto il quotidiano e ci ha colpito una notizia: a Nardò, sul muro dell’ex tribunale, un writer ha realizzato, in collaborazione con l’amministrazione comunale, un murale dedicato a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Ci sembra una bellissima iniziativa per ricordare due persone che hanno dato la vita per la legalità. Abbiamo discusso tra di noi ed ognuno di noi ha scelto una persona a cui dedicherebbe un murale.

Giovanni Paolo II è per me una persona da ricordare. Io dedicherei a lui un murale proprio come quello di Nardò.
Giuliano Lorenzo

Fiumi di parole 18/08/2022 (2)

Un giapponese con le sue bacchette magiche e le carte sudate e con la camicia va a comprare pantaloni e a cambiare l’abbigliamento invernale.
Sabrina Caragnulo

Non avendo bacchette magiche a disposizione, per sopravvivere fui costretto a servire sushi in un ristorante giapponese. Non avendo altre carte da giocare, sudai sette camicie pur di ottenere un secondo lavoro come commesso in un outlet di abbigliamento invernale, dove mi presentavo sempre con i pantaloni corti.
Alessandro Spedicati

Tags: 

Fiumi di parole 18/08/2022

Se ci fossero più educazione, civiltà e consapevolezza di sé, gli esseri umani eviterebbero di passare le giornate a cantare “Non restare chiuso qui, pensiero” o “Uomini soli” dei Pooh; piuttosto rifletterebbero su ragione e sentimento, senza l’arrogante presunzione da far west in stile uomo buono, brutto e cattivo.
Alessandro Spedicati

Gli esseri umani hanno spesso un sentimento sia buono che cattivo e l’educazione li porta ad una buona civiltà. I Pooh con la canzone Pensiero danno agli umani un sentimento di civiltà.
Cinzia Pezzuto

Tags: 

Notizie dal Centro Diurno 17/08/2022

Autosospensione dei ristoranti dalle ore 21: cautela per l’Italia
I ristoranti italiani hanno deciso di protestare a causa delle restrizioni anti-Covid che li costringono a regole impossibili da rispettare. Per questo hanno deciso di interrompere tutte le attività a partire dalle 21 per protesta. Il governo in questo momento cerca di non fare mosse azzardate e cerca la cautela per risolvere il problema economico. Si cerca di non far collassare tutto.
Claudio Ferraro

Fiumi di parole 08/08/2022

Il bello in diretta sta impostando la sua voce per prepararsi ad un concerto. Lui sa fare tutto (cantare, suonare) ma il suo carattere, al contrario, sa parlare cinque lingue, è un buon ascoltatore e sa ascoltare buona musica italiana, che ha bisogno di sventolare come la nostra bandiera tricolore. Viva la musica in generale!
Monica Spagnolo

Tags: 

Pagine