Pensiero

Un medico no-vax

Ieri sera all'arena di Massimo Giletti c'era un medico no-vax che era contrario al vaccino. Giletti ha mostrato un video nel quale questo medico era in piazza con una folla che lo acclamava. La teoria di costui era che si può sconfiggere il Covid bevendo ogni giorno succo di limone e la gente invece di mostrare scetticismo, credeva a queste falsità, beveva il succo di limone e diceva di sentirsi meglio e che questo succo fa da scudo al virus.

Tags: 

Relazione mancata approvazione legge Zan

Ieri sera al Senato c'è stata la votazione sull'approvazione della legge Zan, che consisteva nell'abolizione della violenza su omosessuali, lesbiche, transessuali, bisessuali (LGBT). In parole più semplici la legge prevedeva il carcere per chi osava discriminare gli esseri umani sulla base dell'orientamento sessuale ed identità di genere. Adesso che questa legge non è stata approvata, la violenza nei confronti di queste persone sarà in un certo senso tollerata.

Tags: 

Considerazioni sul capitalismo di Andrea Monferrini

Ai tempi di Karl Marx il capitalismo era un fenomeno che consisteva nella nascita delle industrie. In passato nelle industrie la gente utilizzava la manodopera per poter arrivare al prodotto finale: un esempio pratico può essere la figura della tabacchina, il cui lavoro consisteva nella trasformazione del tabacco in sigarette. Adesso il personale c'è ma sono le macchine a fare il lavoro che in passato svolgevano gli uomini.

Tags: 

Considerazioni Gianni Schicchi Sabrina Caragnulo

Ascoltando l’opera di Gianni Schicchi, un’opera buffa, mi è piaciuta la parte finale dove si parla del tranello che ha escogitato per intestarsi i beni di Buoso, lasciando agli eredi poche terre. Comunque del suo tranello ha beneficiato la figlia e il nipote del ricco mercante in quanto i due ragazzi si amavano. Personalmente non mi è piaciuta la furbizia perché Schicchi ha approfittato della fiducia accordata dai parenti.

Tags: 

Considerazioni Gianni Schicchi Marco Rizzo

“Gianni Schicchi” è un’opera buffa che mette in luce quanto sia importante il denaro oggi ma, evidentemente, anche in passato. I parenti del defunto fanno passare la morte stessa, evento tragico e definitivo nella vita di un individuo, in secondo piano rispetto a ciò che il defunto lascia in eredità. La sorpresa beffa finale è il sigillo di furbizia messa in atto dallo scaltro Gianni Schicchi ed il tono comico che viene dato alla vicenda lo rende terribilmente attuale.

Tags: 

Considerazioni Gianni Schicchi Rosella Vigilante

Ascoltando l’opera di Gianni Schicchi di Giacomo Puccini mi ha interessato la furbizia dell’uomo della “gente nova”, che con un tranello è riuscito ad intestarsi tutte le ricchezze della famiglia Donati rendendo felici il nipote di Buoso e sua figlia. La musica con i suoi toni narra la storia alternata tra verità e beffa.

Tags: 

Considerazioni Gianni Schicchi Claudio Ferraro

A me l’opera “Gianni Schicchi” di Giacomo Puccini è piaciuta perché mostra ciò che può succedere quando una persona muore ed ha dell’eredità cospicua desiderata da tutti i parenti.
In quest’opera Buoso Donati muore e i parenti desiderano tutti la sua eredità, che però è stata intestata ai frati. Allora insieme a Gianni Schicchi escogitano un piano per poter avere l’eredità, ma nessuno si aspettava che Gianni Schicchi ne avrebbe intestato parte di essa a sé stesso.
Quest’opera vuole mostrare che molte persone per i soldi e i possedimenti farebbero di tutto.

Tags: 

Considerazioni globalizzazione Claudio Ferraro

La Dottoressa è stata chiara sul tema della globalizzazione, essa ha aspetti positivi e negativi. Fra i positivi troviamo il fatto di poter trovare lo stesso tipo di merce in giro per il mondo, di poter comunicare senza barriere. Mentre fra quelli negativi ci sono la perdita delle culture locali e l’inquinamento causato anche dai massicci spostamenti. Per correggere tutto ciò serve preservare le economie locali e trovare fonti di energia rinnovabili e verdi.

Tags: 

Pagine