salento

Chiara Idrusa Scrimieri

In un pomeriggio primaverile  con il gruppo del laboratorio pedagogico, accompagnati dalle operatrici ci siamo recati a Lecce alla caffetteria, vicino a Porta Napoli. Qui 

abbiamo atteso per un'ora circa la Regista,a causa di un incidente che aveva trovato sulla Lecce Gallipoli.Devo proprio dirlo:<< E' vero,l'attesa stanca però nè è valsa la pena!!!" La Dottoressa Chiara è una persona straordinaria e quando  abbiamo iniziato a turno a fargli le  domande che avevamo preparato da tempo per l'intervista ha iniziato a

Relazione della visita alle cantine Cantele

Martedì 14 marzo 2017, tutti noi ragazzi che facciamo parte del giornale online "Fiori di carta", siamo andati, accompagnati dagli operatori Rosella Vigilante e Pancrazio Nobile, a visitare l'azienda vinicola Cantele a Guagnano (Le). Siamo stati accolti molto cordialmente da uno dei proprietari al quale abbiamo posto delle domande per conoscere l'origine, la storia e l'andamento dell'azienda. Egli si è presentato dicendo che la sua famiglia di origine veneta, si era stabilita a Imola durante la 2^ guerra mondiale.

Visita al Museo Ferroviario di Lecce

Tra i luoghi di interesse storico culturale da segnalare nel Salento come meta turistica possiamo contare sul museo ferroviario di Lecce che conserva e custodisce i suoi tesori grazie all'Associazione Ionico Salentina Amici Ferrovie (A.I.S.A.F. Onlus).Ancora oggi in fase di restauro i rotabili scelti per completare il museo;quest'ultimo mette a disposizione del pubblico il materiale originale che testimonia la storia dei treni e delle stazioni ferroviarie.Molto importanti i capannoni che erano offficine della ex Squadra Rialzo.

VIDEO | Il Griko

La redazione "Fiori di Carta" intervista la signora Anna Dimitri per conoscere nella tradizione linguistica salentina il Griko, lingua parlata ancora oggi nella Grecia Salentina.La Grecia Salentina è situata nella Puglia Meridionale in provincia di Lecce e vi afferiscono nove comuni in cui si parla il neo-greconoto come "Griko".La diffusione della lingua greca nel Salento si ebbe in epoca antica della Magna Grecia e con la dominazione Bizantina.

VIDEO | Conversazione con... Edoardo Winspeare

Il 19 settembre 2012 la Redazione di Fiori di Carta ha incontrato Edoardo Winspeare. Nel corso della conversazione si è stabilito un bellissimo rapporto di empatia e simpatia che ha portato il regista salentino a raccontare alcuni aneddoti inediti sulla sua famiglia di origine e sulle sue profonde radici salentine. Buona visione.

Visita a Nardò

Quella mattina tra chiacchiere e risate scoprii qualcosa che non sapevo. Mi è difficile descrivere tutto quello che abbiamo visitato e ascoltato dalla spiegazione della guida sulla storia del borgo antico di Nardò. Posso dire che sono stato molto impressionato da tante meraviglie nascoste: le chiese sicuramente sono sempre privilegiate quando si deve conoscere qualcosa, ma anche la città di Nardò ha molto da raccontare. E' stato molto bello.

 

La visita allo stabilimento della Ditta Quarta

Martedì 09-06-2015, a conclusione del percorso approfondito sulla questione meridionale e la crisi economica dei nostri giorni, io e gli altri ragazzi della redazione del giornale "Fiori di carta" di San Cesario e Campi Sal.na, siamo andati allo stabilimento "Quarta - caffé" di Lecce. Appena giunti col pullman abbiamo avvertito un profumo intenso e inebriante di caffé.

Lu Scarfatu

Mettere a bagno la sera prima i ceci e fagioli. Cuocerli nella pignata colma d’acqua fredda “sutta lu fuecu”, cioè nel camino. Aggiungere acqua tiepida durante la cottura perché i legumi devono essere coperti. A metà cottura aggiungere sedano, pomodori, alloro, cipolla e sale. Contemporaneamente lavare gli zanguni (verdura di campagna) e lessarli a parte. Terminata la cottura si aggiunge la verdura ed infine “lu pane tuestu“ (il pane raffermo).

Si cuoce il tutto per 10 minuti e si serve nelle coppette di terracotta.

Pagine