Un caffè con...

Un caffè con... Sebastiano Siviglia

Da pochi giorni abbiamo incontrato l’allenatore Sebastiano Siviglia, presso la villa comunale di Lecce. Il gruppo di Campi ha preparato un’ intervista riguardo la sua professione. Gli è stato chiesto se è ancora motivato a fare l’allenatore; la risposta è stata positiva, perché il calcio è stato ed è la sua passione. Attraverso le nostre domande, ha rivissuto la sua carriera di calciatore e di allenatore,elencandoci i premi e le coppe vinte. Ci ha dato l’impressione che ancora ha da dare molto al calcio, una persona molto sicura di se stessa e delle sue idee.

Un caffè con... Antonio Maggio

In questa intervista ad Antonio Maggio, realizzata dalla redazione di Fiori di carta il 4 agosto del 2011, il musicista salentino racconta la sua piccola grande storia: dagli inizi alla formazione degli Aram Quartet, dalla partecipazione a X-Factor alla conoscenza di Morgan, dallo scioglimento degli Aram all'inizio della sua carriera come solista. Un caffè con... Antonio Maggio davvero interessante che vi consigliamo di sorseggiare per i prossimi quindici minuti. Buona visione.

Un caffè con... Antonio Maggio

In questa intervista ad Antonio Maggio, realizzata dalla redazione di Fiori di carta il 4 agosto del 2011, il musicista salentino racconta la sua piccola grande storia: dagli inizi alla formazione degli Aram Quartet, dalla partecipazione a X-Factor alla conoscenza di Morgan, dallo scioglimento degli Aram all'inizio della sua carriera come solista. Un caffè con... Antonio Maggio davvero interessante che vi consigliamo di sorseggiare per i prossimi quindici minuti. Buona visione.

Un caffè con… il sindaco di Lecce Paolo Perrone

È difficile governare una città come Lecce? Quali sono le difficoltà che ha incontrato e incontra nel suo mandato?

È abbastanza difficile governare Lecce, perché è una città che ha una dimensione particolare: pur avendo solo 100 mila abitanti, ha infatti i problemi di una grande città, quindi il sindaco deve essere in grado di affrontare grandi problemi e, nello stesso tempo, avere un rapporto diretto con il singolo cittadino, che questo rapporto lo pretende.