Architettura

La semplicità di Davide Barletti

Davide Barletti è regista, sceneggiatore e produttore salentino, ha 46 anni, e ha realizzato dal 1995 al 2015 oltre 30 opere tra film, documentari e cortometraggi che sono stati proiettati nei programmi Rai e nei festival nazionali e internazionali. Con il lungometraggio "Italian Sud Est" ha partecipato nel 2003 al 60° festival di arte cinematografica di Venezia. La redazione "Fiori di carta" ha incontrato il regista il 27/06/2018 presso il C.D. di Campi Sal.na per intervistarlo.

A confronto con il regista Davide Barletti

Nella mattinata di mercoledì 27 giugno 2018 la redazione “Fiori di carta” ha incontrato presso il C.D. di Campi Salentina il quarantaseienne regista, sceneggiatore, produttore Salentino Davide Barletti per un'intervista. Egli ci ha parlato di sé dicendo che, sin da piccolo gli piaceva molto leggere e fare fotografie. Terminata la scuola superiore, si trasferì a Roma per studiare Architettura e per seguire l’esempio del padre e del nonno che erano architetti. Ma a lui non piaceva molto disegnare, seguiva con entusiasmo l'urbanistica e lo studio del territorio.

Le mie considerazioni su Davide Barletti

Davide Barletti è venuto al Centro Diurno per farsi intervistare dalla redazione Fiori di Carta.  Egli ha frequentato la facoltà di architettura seguendo le orme dei familiari, ma poi l'ha abbandonata per intraprendere la cinematografia all'età di 47 anni mentre la sorella  ha preferito scegliere la carriera teatrale. Lui è stato regista e attore del film <<Italian Sud Est>> ambientato sulla linea ferroviaria del Salento e << La guerra dei Cafoni>>.