blog di Virginia Conte

La Sicilia

Martedì 19 Settembre 2017 alle ore 6.30 circa siamo partiti per la Sicilia da San Cesario con operatori e utenti della Asl/Le. Abbiamo transitato per varie regioni prima di arrivare a Villa S. Giovanni (RC). Qui ci siamo imbarcati sul traghetto per attraversare il canale di Sicilia per poi approdare nel porto di Messina. Durante la navigazione l'aria che si respirava sul traghetto era molto frizzante e piacevolmente la brezza marina ci avvolgeva. Il mare era molto tranquillo; di un colore molto scuro dal tono blu notte per la sua profondità.

Chiara Idrusa Scrimieri

In un pomeriggio primaverile  con il gruppo del laboratorio pedagogico, accompagnati dalle operatrici ci siamo recati a Lecce alla caffetteria, vicino a Porta Napoli. Qui 

abbiamo atteso per un'ora circa la Regista,a causa di un incidente che aveva trovato sulla Lecce Gallipoli.Devo proprio dirlo:<< E' vero,l'attesa stanca però nè è valsa la pena!!!" La Dottoressa Chiara è una persona straordinaria e quando  abbiamo iniziato a turno a fargli le  domande che avevamo preparato da tempo per l'intervista ha iniziato a

Chiara Idrusa Scrimieri

In un pomeriggio primaverile  con il gruppo del laboratorio pedagogico, accompagnati dalle operatrici ci siamo recati a Lecce alla caffetteria, vicino a Porta Napoli.Qui 

abbiamo atteso per un'ora circa la Regista,a causa di un incidente che aveva trovato sulla Lecce Gallipoli.Devo proprio dirlo:<< E' vero,l'attesa stanca però nè è valsa la pena!!!" La Dottoressa Chiara è una persona straordinaria e quando  abbiamo iniziato a turno a farle le  domande che avevamo preparato da tempo per l'intervista ha iniziato a

Disagio e l'isola della bellezza

 

 

Mi sento spaesata quando incontro delle persone che vivono per soddisfare ogni loro desiderio materiale. Sono in un’isola felice quando viaggio ed entro in contatto con un  nuovo paesaggio, con la gente appartenente a quelle terre; possibilmente ci vado con amici che mi danno sicurezza. Penso di essere una estroversa e  mi piace parlare con la gente.  

Intervista Stefano Spagnulo

Un  pomeriggio di primavera siamo andati con i ragazzi della Redazione Fiori di Carta, la dott.ssa Vigilante e le operatrici al Parco Rauccio per intervistare il Biologo Stefano Spagnulo. Fatte le presentazioni il professore ci ha raccomandato di fare silenzio lungo il tragitto nel Parco per ascoltare i suoni della natura. Personalmente ho ascoltato: il vento che accarezzava i miei capelli; il fruscio degli alberi; il rumore delle onde del mare; il cinguettio degli uccellini che comunicavano tra di loro.Qui abbiamo osservato il nido delle talpe, che sono animali notturni.

Ricerca sul Tarantolismo

Oggi 27/03/2017 ho fatto una ricerca su google per fare  una relazione sulla taranta.Il tarantismo o tarantolismo è considerato un fenomeno isterico convulsivo, in base a crredenze antiche diffuse sarebbe provocato dal morso dei ragni; tale morso  causerebbe una condizione di malessere generale e da una sintomatologia simile all'epilessia o all'isteria, i  sintomi sarebbero offuscamento dello stato di coscienza e turbe emotive. Il vocabolo latino "taranta" o "tarantula" non deriva dal latino classico ma dal latino medioevale.

Pagine