blog di Simona Coppola

Vincenzo Bocciarelli

La Redazione Fiori di carta ha intervistato giovedì  Vincenzo Bocciarelli . Pur essendo un attore famoso, mi ha impressionato la sua semplicità e la sua religiosità. Per me ,questo incontro è stato molto interessante perchè il Signor Bocciarelli  ci ha trasmesso un'energia utile per affrontere tutte le difficoltà. 

Visita al complesso di Sant'Antonio a Fulgenzio

La chiesa di Sant 'Antonio da Padova a Lecce nota come Fulgenzio è stata costruita nei primi del 1900. La facciata esteriore è molto semplice mentre l'interno è arricchito da affreschi e dipinti. Annesso alla chiesa troviamo il convento dei frati Francescani; la Biblioteca e la Pinacoteca entrambe di loro proprietà che  hanno come sede la villa cinquecentesca di Fulgenzio Della Monica donata ai monaci. La Biblioteca custodisce Manoscritti che vanno dal 1600 al 1800,ci sono opere di Filosofia, Teologia ,Storia Ecclesiastica,Diritto Canonico, Storia del Francescanesimo.

San Nicolò e Cataldo a Lecce

Il complesso monumentale di San Nicolo' e Cataldo costituisce una memoria storica importante della nosta città. La chiesa è una preziosa gemma dello stile romanico pugliese ed è situata fuori dalle mura urbiche della città. La Chiesa fu edificata da Tancredi D'Altavilla , Conte di Lecce e ultimo re dei Normanni. I lavori della Chiesa terminarono nel 1180 quando Tancredi donò il complesso ai Benedettini.

L'abbazia di Santa Maria di Cerrate

L'abbazia di Cerrate fu fondata alla fine del XII sec. da Tancredi d'Altavilla che era il conte di Lecce. La leggenda narra che in questo luogo a Tancredi apparve la Madonna tra le corna di un cervo, da cui il nome di Cerrate. La località fino al 1500 fu un polo religioso per poi trasformarsi in masseria. Nel 1700 l'abbazia venne saccheggiata dai Turchi e cadde in uno stato di abbandono. Restaurata dalla Provincia di Lecce nel 1965 e tutto il complesso rimase di proprietà dell'ente fino al 2012. In seguito è passato al Fai che gestisce il bene.

Parco Rudiae

L'insediamento di Rudiae, è uno dei siti archeologici più importanti dell'intera penisola salentina; la città si sviluppa a partire dall'età del ferro (VIII sec. a.C.), fino all'età tardo antica (V-VI sec. d.C.) ed è nota per aver dato i natali a Quinto Ennio. Esso rappresenta una tappa fondamentale nel cammino della riscoperta delle proprie origini, infatti il parco Rudiae è ricco di storia per le vicende romane che si sono susseguite nell'antica città di Rudiae, oggi l'odierna Lecce.

Porta Napoli , Cripta e Chiesa del Carmine

 

Il complesso della Chiesa del Carmine e dell'annesso Convento dei Carmelitani Scalzi 

sorge nel centro storico della città. Il suo Architetto fu Giuseppe Cino, che ci lavorò dal

1714 al 1717. La facciata, divisa in tre ordini, è riccamente decorata. Il primo 

ordine presenta due coppie di Santi Carmelitani (San Angelo e San Alberto) ed i profeti

Elia ed Eliseo. L'ingresso  è animato da angeli sull'architrave posti a cornice di un  

medaglione con l'immagine della Vergine del Carmine. Nel secondo ordune invece c'è

Fantasticare nel mondo di Alice

Per quanto mi riguarda il libro Alice Nel Paese delle Meraviglie mi è piaciuto molto soprattutto quando Alice si addormenta per entrare in un mondo fantastico . Inoltre mi è piaciuto anche quando Alice diventa grande nella casetta con la porticina piccola e si chiede : " Adesso come faccio ad uscire con le mie dimensioni dalla porticina ? " Ho trovato interessante la figura del coniglio parlante e il processo che la regina dei cuori fa ad Alice accusandola di essere entrata nel suo mondo fantastico . 

Intervista alla Dott.ssa Russo

Le fiabe sono importanti anche nell'adulto perchè esse facevano parte della cutura di ogni popolo e venivano raccolte per essere lette in comunità intorno a un fuoco creando un filo tra adulti e bambini. Secondo la Dottoressa le fiabe sono fondamentali in ogni momento della nostra vita e per questo non sono legate a un'età. Le fiabe insegnano sempre una morale e di conseguenza non vi è differenza tra le fiabe dell'adulto e quelle del bambino. Lei si è dedicata a scrivere delle piccole cose per raccontarle a un pubblico teatrale.

Pagine